Il dott. Lucio Martina Specialista Medicina del lavoro, Socio Simp/Senior Siml. Ci ha inviato un lavoro nell’ambito dell’iniziativa presa dal direttivo dell’Ute nel inserire nel nostro sito interventi di natura varia legati allo sviluppo del programma di quest’anno per quanto possibile. Le tre conferenze alla casa Francescon sono state le prime, questo lavoro del dott. Lucio Martina è il quarto lavoro.

LogoDottLucioMartina

I meccanismi di Guarigione Utopia o realtà?

In epoca attuale di Pandemia mondiale da Coronavirus   (Covid 19), in attesa di cure specifiche e migliori e del vaccino Immunizzante, con le gravi conseguenze e sacrifici che stiamo vivendo, ci possiamo chiedere: E’ possibile guarire da malattie varie con l’Autoguarigione? Esistono dei meccanismi naturali di Guarigione? Ci possiamo aiutare con le medicine alternative, quali erboristeria, omeopatie, psicoterapie varie, prevenzione ed epidemiologie e quant’altro?
Bene, Io credo di sì attualmente, alle soglie di Aprile 2020.

 Vediamo un po’ come stanno le cose dal punto di vista fisiologico e biologico dei soggetti viventi .

 Il sistema mente corpo umano, Maschile e Femminile, Unitario e non diviso   (Damasio, 1996) in termini esistenziali, lavorativi e percettivo motori fenomenologici, è un sistema Omeostatico costante   (Cannon), con costanti chimico fisiche, termodinamiche e biologiche, che si mantiene in vita in uno stato Fisiologico costante, coordinato dal Sistema nervoso centrale,   (Vedi neurologia e Neuroscienze), in interazione di Vita e di Lavoro con l’ambiente esterno, in cui sono presenti e potenzialmente interagiamo con Fattori di rischio e stressors:

  • Chimici (Solventi, sostanze chimiche, Genotossici, antiparassitari, gas, vapori, Fumi),
  • Fisici (Quali Rumore, Vibrazioni, clima, perturbazioni ambientali, stress Lavoro correlato),
  • Biologici (Batteri, virus, quali il Coronavirus che è un RNA virus molto contagioso diffuso attraverso le goccioline di Flugge dell’apparato respiratorio: Sars 2), che dobbiamo conoscere, misurare ed attuare delle Misure e Norme di Prevenzione:Ambientali ed Individuali, quali DPI   (Mascherine, guanti, Tute, etc) .

Quindi dobbiamo eticamente Prevenire l’esposizione ambientale di vita e di lavoro  (Esposoma) per prevenire l’insorgenza di patologie varie, classificate ICD 10 e non, negli esseri umani viventi .

Quando quest’Opera comunitaria di Prevenzione ambientale ed Individuale non riesce ci ammaliamo, anche per cause genetiche da alterazioni del genoma e degenerativo croniche, come nell’età anziana dell’Invecchiamento, e dobbiamo far ricorso al medico di famiglia, o allo specialista o all’ospedale per curarci .

 Ma esistono poi nei soggetti viventi, oltre all’Omeostasi Costante di Cannon e ai meccanismi di Integrazione/Differenziazione dagli altri e dall’esterno potenzialmente nocivo, dei meccanismi di Autoriparazione, descritti anche come dei macroprogrammi di Self Repair o autoriparazione  (Torino, Biopsicosomatica, 2007, Ferrara, 2019, altre Pubblicazioni), che sono 4  (Quattro): Software diagnostico, software di controllo, software delle Anomalie e software operativo.

 Il software diagnostico è la capacità dell’essere vivente di Monitorare continuamente ed istantaneamente biologicamente e neuroimmunitario, neurofisiologico il proprio stato di salute psicosomatico e la relazione con l’esterno  (Dehaene S. 2014)  (Coscienza Vigile), ma anche nello stato di sonno sogno.   (Mancia M., 1996).

 Il software di controllo è dovuto al Controllo esercitato sul sistema corporeo mente corporeo dal Sistema Nervoso Centrale e Periferico e dai marcatori somatici Interni  (Damasio, 1996), in modo da mantenere le costanti chimiche fisiche biologiche  (Analisi Biochimche e Strumentali) e Termodinamiche  (1 e 2 legge) dell’Organismo, mantenendo costanti anche le cellule somatiche e germinali e i loro meccanismi molecolari biologici, quali il DNA nucleare  (geni), gli enzimi cellulari, i Mitocondri  (Organuli respiratori) ele membrane Biologiche .

 Il Software delle Anomalie ci permette di riparare i danni e le mutazioni del DNA nucleare e cellulare mediante geni ed enzimi quali il Gene p. 53 o Guardian of the baby, la Dna polimerasi, i meccanismi di riparazione e sintesi del Filamento di Doppia Elica del DNA, la sostituzione e sintesi di Base e Nucleotide, la riparazione di Mutazioni del DNA,   (Cereseto A, 2018) .

Ecco dunque che in uno stato di salute ed equilibrio psicofisico, possiamo prevenire spontaneamente l’Insorgenza di Tumori e malattie genetiche spontanee o indotte dall’ambiente  (Tossicogenomica) .

 Il software operativo ci permette di Funzionare dal punto di vista neurobiologico e neuromuscolare autonomamente e di Muoverci ed interagire con l’ambiente esterno .

Attenzione che l’operatività non deve essere mai molto accentuata per evitare Il Rischio Biomeccanico elevato  (Scala Ocra) i Lavori usuranti e nocivi e le varie patologie ortopediche e muscolo-scheletriche dei soggetti .

Per questo Intervengono l’Automazione, la Robotica, le varie macchine computerizzate   ( Interfacie uomo/Donna macchina) e le Nuove Tecnologie  (Internet Rete Web, Reti Neurali e modelli previsionali etc)  (Parma, 1997), Smartphone, tablet etc .

 Ecco quindi che grazie a questi 4  (Quattro) meccanismi di Self Repair ed Autoguarigione ci manteniamo in salute ed equilibrio psicofisico per molti anni  (Patrimonio genetico permettendo) ed evitando se possibile i vari fattori di rischio e stressors presenti negli ambienti di vita e di lavoro  (Espososma) e facendo prevenzione ambientale ed individuale biologica .

 Questo è un buon Auspicio ed Augurio per Tutti .

 E’ poi possibile usare e praticare delle medicine alternative, quali erboristeria, omeopatia, Fisioterapie varie, Psicoterapie varie, altre medicine alternative, in Collaborazione con altri specialisti, che ci permettono di raggiungere uno stato di salute e benessere Migliore  (Enprowment, Definizione OMS di salute del 1967), ed essere in armonia con se stessi e con l’ambiente circostante.

 Un saluto ed un Augurio di stare meglio, nonostante questa pandemia di Coronavirus, che speriamo se ne vada ed arrivederci .

 Portogruaro  (Ve), 1.4.2020 .

 Dott . Martina Lucio
 Sp . Medicina del lavoro.
  Socio Simp/Senior Siml .

Scarica il documento in PDF
 Meccanismidiguarigione_dott_LucioMartina