PostHeaderIcon 2018/ Mag Conclusione XXVIII anno accademico

Portogruaro, 7 Maggio 2018

Alessandrini con il Maestro Gustavo ZaninOggi pomeriggio alle 16.00, nella chiesa di San Luigi, dopo ben 376 ore di lezione, si è concluso il XXVIII anno accademico dell’Università della Terza Età del Portogruarese. La lezione finale è stata svolta dal maestro organaro di Codroipo Gustavo Zanin, insignito della laurea honoris causa dall’Ateneo di Udine proprio a giugno dell’anno scorso. La sua famiglia da due secoli produce organi nuovi e restaura quelli antichi in tutto il mondo. Anche il piccolo strumento presente in questa chiesa l’ha costruito lui. La conferenza sarà accompagnata da alcuni brani eseguiti dal maestro Michele Bravin.

PostHeaderIcon 2018/ Mag Il maestro Bepi Pupulin

utexxviiPortogruaro, 7 Maggio 2018
Sono stato particolarmente felice di aver avuto alla cerimonia conclusiva del XXVIII Anno Accademico dell’UTE del Portogruarese il maestro Bepi Pupulin, le cui opere costituiscono un poetico omaggio alla città di Portogruaro e alla sua gente. Il dono di ringraziamento ai docenti di quest’anno è stato proprio un suo disegno originale tirato in un numero limitato di copie.

PostHeaderIcon 2017/ Ago Inizio XXVIII anno accademico

Marcia nella valle dell'Isonzo2017 Irene Bolzon_______

Il XXVIII Anno Accademico inizierà lunedì 9 ottobre 2017, alle ore 16.00, presso la sala delle colonne del Collegio “Marconi”, con una conferenza della dottoressa Irene Bolzon, ricercatrice storica, direttrice dell’ISTRESCO (Istituto per la Storia della Resistenza e della Società Contemporanea della Marca Trevigiana).

Titolo della conferenza:

“Come Caporetto ha cambiato il modo di fare propaganda sulla guerra.
Il caso de La Domenica della Gazzetta: giornale di occupazione austriaco”.

PostHeaderIcon 2017/ Ago Apertura nuova sede

Villa comunaleDopo 28 anni l’UTE, università della terza età del portogruarese, cambia sede.
Il suo ufficio non più nella foresteria della Villa Comunale di Portogruaro.
Si e’ trasferito infatti nei locali dell’ex Biblioteca, con ingresso dal sottoportico di accesso pedonale alla stessa villa comunale.

Restano inalterati gli orari di apertura (dalle 10.00 alle 12.00 dal lunedì al venerdì) e il numero di telefono rimane inalterato0421.277285.
Dal primo di settembre cominceranno le iscrizioni per il XXVIII anno accademico.

La quota associativa è rimasta inalterata a 60 Euro, ma per i corsi di lingue il contributo annuale dei soci è stato elevato a 50 euro, mentre per chi segue anche una seconda lingua l’ulteriore contributo da aggiungere sarà di 25 euro.  Di anno in anno infatti aumentano le spese ed il nostro bilancio fa sempre più fatica a farvi fronte.

Sono già aperte le iscrizioni. A breve sarà disponibile il programma completo.

 

Invitate i vostri amici e le vostre amiche ad iscriversi. Le uniche risorse dell’UTE derivano dalle quote associative. Più siamo e meglio possiamo erogare i nostri servizi a vostro favore.

PostHeaderIcon 2017/ Mag Chiusura XXVII a.a. – Ospite Elio Ciol

170508_ElioCiolLunedì 8 maggio 2017, alle ore 16.00, presso la Sala delle Colonne del Collegio MARCONI in Portogruaro ci sarà la chiusura del XXVII ANNO ACCADEMICO dell’UNIVERSITA’ DELLA TERZA ETA’ del PORTOGRUARESE.

Sarà nostro ospite il fotografo ELIO CIOL cui andrà il nostro premio annuale.

Ci mostrerà le fotografie scattate durante la sua lunga carriera esposte oggi nei più importanti musei del mondo: dal Metropolitan di New York, all’ Ermitage di San Pietroburgo.

Un’occasione da non perdere per tutti coloro che amano la fotografia.
Alla fine della conferenza saranno premiati i docenti di quest’Anno Accademico; sarà presentato il Bilancio Consuntivo dell’Associazione e ci saluteremo col consueto rinfresco finale.

PostHeaderIcon Lezione concerto, cambio sede

francescapaolagerettoSi comunica che l’appuntamento di mercoledì 3 maggio: la lezione concerto del soprano Francesca Paola Geretto con la sua scuola di canto,  si terrà non in villa comunale come precedentemente annunciato ma presso la Sala delle Colonne del Collegio Marconi. Sempre alle ore 15.00.

Alessio Alessandrini

PostHeaderIcon Lunedi 10 Ottobre 2016 – Apertura XXVII anno accademico

UTE_2017_Valerio-PontaroloUNIVERSITA’ DELLA TERZA ETA’ DEL PORTOGRUARESE

PROLUSIONE AL XXVII ANNO ACCADEMICO 2016-2017

Lunedì 10 ottobre 2016, ore 16,00

Sala delle colonne del Collegio “Marconi”

Ingegner VALERIO PONTAROLO

Presidente del Polo Tecnologico di Pordenone e dell’AICE.FVG,

Associazione Nazionale Costruttori Edili del Friuli Venezia Giulia.

“Costruire nel 2016 tra risparmio energetico e sicurezza antisismica”

 

PostHeaderIcon 9 Maggio 2016 – Chiusura anno accademico

paolotoffoliPer la chiusura del XXVI Anno Accademico, lunedì 9 Maggio alle ore 16.00, presso la sale delle colonne del Collegio “Marconi”, Portogruaro,  il fotografo PAOLO TOFFOLI terrà una conferenza sul tema: “La natura e l’immagine”.

Dalla Biografia:”Sono nato a Pordenone il 9 luglio 1955 e dal 1980 risiedo a Con­cordia Sagittaria ove svolgo l’attività di paesaggista nell’omonima azienda florovivaistica di famiglia.
Ho iniziato a fotografare a 9 anni e da allora non ho mai smesso…
Dopo una lunga esperienza da autodidatta, maturata sfruttando le opportunità e gli spostamenti del mio lavoro, che mi permet­tono di spaziare in qualsiasi stagione tra Alpi e Prealpi venete e zone umide del territorio, da circa dieci anni mi sono specializ­zato in fotografia naturalistica, studiando il comportamento ani­male nella molteplicità delle sue forme, e le suggestive atmosfere create dalla luce e dall’armonia nella composizione della natura che mi circonda.” Da sito Paolo Toffoli

PostHeaderIcon Inaugurazione XXVI anno accademico

151230_rossiPrende il via lunedì 12 ottobre 2015 il nuovo Anno Accademico dell’Università della Terza Età del Portogruarese.

La conferenza inaugurale sarà tenuta dal dottor Franco Rossi, dell’Archivio di Stato di Venezia sul tema:

“La criminalità minore a Portogruaro durante la Prima Guerra Mondiale”.

Attraverso l’esame dell’attività della locale Pretura e dei particolari reati che venivano commessi in quel periodo il dottor Rossi descriverà le condizioni sociali in cui viveva la nostra popolazione tra il 1915 e il 1918.

L’incontro, aperto a tutti, si svolgerà presso la Sala delle Colonne del Collegio Marconi alle ore 16.00.

PostHeaderIcon UN ALLIEVO DI BACHELET per RICORDARE LE FOIBE

150209_uteL’Università della Terza Età del Portogruarese celebra quest’anno il Giorno del Ricordo con la presenza, mercoledì 11 febbraio alle ore 15 presso la sala delle conferenze della Villa Comunale di Portogruaro, di un testimone diretto di quella tragedia: il docente universitario professor Tullio Parenzan.

Il professor Parenzan nasce a Pola nel 1936. Lascia la sua città nativa assieme ai genitori il 3 febbraio 1947 coi primi viaggi del piroscafo “Toscana”, diretto a Venezia. Trova accoglienza nei primi tempi dell’esodo  in casa degli zii materni.

PolaDopo varie difficoltà di reinserimento in un nuovo contesto sociale per diffidenze e pregiudizi, peraltro addolciti da atti di solidarietà da parte di persone amiche  ed autorità pubbliche sensibili e comprensive, e dopo un periodo di quasi due anni a Trieste e vari tentativi di trovare definitiva sistemazione a Savona, Padova, Monfalcone, approda a Ravenna, presso il cui Comune il Ministero degli Interni aveva trasferito il padre e dove la famiglia risiederà per tredici anni.

A conclusione degli studi liceali si iscrive alla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Trieste e si laurea discutendo una tesi in diritto amministrativo col prof. Vittorio Bachelet, all’epoca presidente dell’Azione Cattolica Italiana e poi vice presidente del Consiglio Superiore della Magistratura.

Ritornato ad abitare a Trieste dopo il pensionamento del padre, intraprende la carriera accademica presso l’Università della città giuliana. Si iscrive all’Ordine degli avvocati e collabora con istituzioni scientifiche e culturali nazionali ed internazionali.

Pubblica   apprezzati studi di diritto amministrativo e di diritto contabile pubblico. Dopo quaranta anni di servizio effettivo lascia l’insegnamento universitario.  Scrive sulla stampa cattolica sui temi della diaspora istriana, fiumana e dalmata.