PostHeaderIcon 12 Ottobre – Apertura nuovo anno accademico

L’emblema della Città di Portogruaro sul cielo di New York

 Si è aperto ieri nella sala delle colonne del Collegio Marconi il XXII Anno Accademico dell’Università della Terza Età del Portogruarese con l’attesa prolusione di Mario Collavino, titolare dell’impresa che sta costruendo la Freedom Tower di New York. Il relatore, solo il giorno prima insignito della Laurea Honoris Causa in ingegneria civile da parte dell’Università di Udine, ha raccontato non senza commozione la sua storia di emigrante friulano, da Muris di Ragogna, e i suoi successivi successi professionali fino a questa prestigiosissima commissione. Ha soddisfatto lenumerose  domande del folto pubblico che ha chiesto ed ottenuto molti particolari anche tecnici sulla costruzione, in calcestruzzo e non più in acciaio, di questo edificio. Nessun aereo, ha assicurato il neo-ingegnere, potrà più trapassarlo da parte a parte com’è avvenuto per le Torri Gemelle dieci anni fa.

Alla fine della conferenza l’ingegner Collavino si è preso l’impegno di collacare la targa in bronzo consegnatagli dall’U.T.E., che rappresenta il pozzetto del Pilacorte, con le gru sullo sfondo del municipio di Portogruario, in un punto visibile di quello che sarà, coi suoi 541 metri,  il più alto grattacielo d’America ed il secondo al mondo.

 

I Commenti sono chiusi